28.11.21

Tecniche e pennelli - Effetto acqua

Ecco l'ultima pagina del campionario Tecniche & Pennelli dedicata agli effetti dell'acqua sugli inchiostri idrosolubili:

Nel primo campione ho vaporizzato l'acqua con un flacone spray sulla carta colorata con inchiostri Distress Ink Pad:

In quest'altro campione ho usato un pennello con serbatoio riempito con acqua, passandolo sui petali dei fiori, anche questi colorati con Distress Ink Pad:

I petali risultano più o meno chiari a seconda dell'insistenza con cui ho passato il pennello.

27.11.21

Quotes Art Journal - Pag.13

Genio e follia hanno qualcosa in comune: entrambi vivono in un mondo diverso da quello che esiste per gli altri. (Arthur Schopenauer)

Sulla facciata sinistra una maschera fai-da-me costituisce lo sfondo, gli spazi sono colorati con UniPosca e decorati con uno stencil a puntini:

Sulla facciata destra, colorata dalle strisce di pulizia del rullo nel gel printing, ho realizzato la scritta a pennello e l'ho delineata con la matita nera:

I personaggi al centro della pagina sono un montaggio di vari ritagli presi da riviste.

26.11.21

Vecchie glorie

Una tennista vintage per questo trasferimento d'immagine:

Ho trovato l'immagine su una rivista e l'ho fotocopiata con doppio toner per trasferirla con acrilico nero sul gel plate.

25.11.21

Mixed Media Art Jounal - Pag. 8

Questa pagina può essere considerata un omaggio a Mary Shelley...

...Ditemi, infatti, se non vi sembra un remake di Frankenstein questa povera signorina...è femmina, sì sì, non avete notato che porta la cuffietta?!

A tener compagnia all'impietoso assemblaggio, le solite maschere di carta riciclate:

Che poi siano riciclate non vi è alcun dubbio, ma non dovrei continuare a dire le solite perchè pur con la comune matrice sono sempre tutte diverse fra loro! ;)

24.11.21

Ci siamo anche noi...

Eh sì, ci sono anche gli ometti a questo mondo, sebbene nei miei lavori non compaiono spesso...rimedio oggi con questo trasferimento d'immagine:

D'altra parte non è colpa mia se le immagini di riviste e depliants, le principali fonti delle mie copie, contengono quasi esclusivamente soggetti femminili...e come dar loro torto, si sa che la bellezza è donna! ;)

23.11.21

Junk Journal 21-1-Pag.25

Tanto per cambiare una pagina che affronta la tematica del tempo (ma va?!), il tempo che ci limita e ci stringe in una morsa:

Sembra un'aureola di luce...invece è un orologio che suona la sveglia mentre le sue mani stringono e scuotono:

Per compensazione contro lo stress, evidenziate da doodles ad UniPosca, ci vogliono delle frasi delicate...e zuccherose!

22.11.21

Supporti insoliti: la carta da scrapbooking

Questa volta ho voluto sperimentare il trasferimento d'immagine sulla carta da scrapbooking, ecco i risultati:

Per mantenere inalterato il colore ed il decoro delle carte, ho fatto ricorso al gel medium per il printing, come potrete osservare nel seguente video (se volete guardarlo dallo smartphone, ricordatevi d'impostare Visualizza versione WEB altrimenti il filmato non parte):

Non è che i risultati mi entusiasmino, perchè mi sembra che risaltino più gli sfondi che le immagini trasferite, è comunque una tecnica da tener presente se si vogliono ottenere effetti particolari...ad esempio un volto con un eritema maculato! :))

21.11.21

Pennelli improvvisati - Filati

Il campionario Tecniche & Pennelli contiene due esempi di filati:

Il primo è un pon-pon di lana:

Picchiettandolo sulla carta, dopo averlo intinto nel colore, ecco cosa si ottiene:

L'altro filato che ho usato è la paglia di cotone, un materiale venduto nei negozi brico fra gli articoli per la manutenzione del legno:

Picchiettando questo pennello sulla carta si ottiene una tramatura fine fine:

20.11.21

Quotes Art Journal - Pag.12

Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla. (Lao Tzu)

La solita maschera usata che fa da sfondo nella facciata di sinistra, con gli spazi interni colorati con UniPosca:

Al centro della pagina ho incollato un'immagine ritagliata da una rivista, mentre le ali di farfalla sono fotocopie:

Il testo è scritto con il pennello e poi delineato con penna gel nera:

La facciata destra ha lo sfondo colorato dalle rullate di pulitura del gel printing, con una piccola area decorata a stencil con i Distress Ink Pad:

19.11.21

Scottata dal sole?

No, è solo la scelta infelice del colore di raccolta che fa di questa povera signorina un'apparente ustionata! ;)

Quasi tutti usano l'acrilico bianco per raccogliere i trasferimenti d'immagine dal gel plate, io ho cercato di essere più originale...e mal me ne incolse! :))

18.11.21

Mixed Media Art Jounal - Pag. 7

Un'altra signorina rimediata per la settima pagina:

Di questa ho potuto salvare, ritoccandola a matita, solo la parte superiore, sostituendo anche la camicetta con l'interno di una busta da lettera:

La parte inferiore invece non si è stampata ed ho dovuto sostituirla, guardate che gonna fashion si può ottenere con qualche ritaglio di carta! ;)

Per il resto: rametto, doodles e citazione realizzata con la macchina da scrivere meccanica*:

*Si tratta di una portatile regalatami dai miei genitori all'epoca in cui i computers ed i sistemi di scrittura digitale erano retaggio solo di pochi uffici all'avanguardia...quanto tempo -sigh!- ;)

17.11.21

Pensierosa?

Mah, trattandosi di un'immagine pubblicitaria per un marchio di gioielleria, direi che più che altro la posa serva a mettere meglio in mostra il braccialetto! ;)

Il trasferimento d'immagine sul gel plate è fatto direttamente con la pagina di rivista...e si vede, perchè non è molto definito.

16.11.21

Junk Journal 21-1-Pag.24

Ogni tanto si riesce, estrapolando parole dal loro originario contesto (in questo caso varie bustine di zucchero e pagine di riviste) abbinarle in modo che abbiano un senso:

Una fustellata, utilizzata in precedenza come mascheratura, è diventata qui un ramo sul quale far fiorire dei doodles:

Su questa povera ragazza, privata di occhi e bocca per usarli in altri lavori, ho dovuto effettuare un intervento di chirurgia estetica...a mezzo pennarello! ;)

Ed ecco i ritagli che formano la frase di senso compiuto (o quasi!):

15.11.21

Le foglie che non appassiscono

Se vi piacciono gli sfondi botanici fatti con il fogliame sul gel plate vi sarete sicuramente trovati a fare i conti con i mutamenti stagionali, che vi avranno talvolta impedito di reperire vegetali freschi per il vostro lavoro...

Il mio problema è un altro: benchè apprezzi i botanical backgrounds non sono disposta a correre il rischio, spesso legato alla raccolta del verde in natura, di ritrovarmi sul tavolo formiche o altri similari insetti...

Sia nel vostro che nel mio caso una soluzione c'è: le foglie in silicone che non appassiscono mai e che non nascondono sgraditi ospiti! Guardate com'è facile prepararsele nel video che ho realizzato (se volete guardarlo dallo smartphone, ricordatevi d'impostare Visualizza versione WEB altrimenti il filmato non parte):

E gli sfondi che si ottengono non hanno niente da invidiare a quelli ottenuti con foglie vere: