20.4.24

Vietato essere normali!

La normalità non è qualcosa a cui aspirare ma qualcosa da cui fuggire. (Jodie Foster)

Un image transfer un po' scuro, nonostante l'avessi tirato su con il rosa neon...che è solo riuscito a conferire un inquietante colorito simil paonazzo al viso:

Abbigliamento ritagliato in fogli di recupero del gel printing, poi stencillati, con un pizzo di carta a fare da colletto:

Un omaggio all'anticonformismo nell'acconciatura fatta con grappoli d'uva ritagliati in carta da decoupage:

Le ali di farfalla che spuntano dalla guancia sono una fotocopia fatta su carta da lucido:

Il testo è scritto con la penna gel nera:

19.4.24

I segni del tempo...

...sono ben visibili su questa statua dove il naso è stato letteralmente mangiato via dall'incuria della conservazione:

E' un altro esperimento effettuato utilizzando per il trasferimento d'immagine l'inchiostro di china al posto dell'acrilico, state a vedere*:

Visto il risultato dovrei utilizzare più spesso questa tecnica ma mi trattiene il fatto che la china sporca parecchio la piastra gel e mi ci vuole una maggior dose di olio di gomito per farla tornar pulita!

*Se la visione non è ottimale sullo smartphone, probabilmente basterà impostare per il blog Visualizza versione WEB e tutto andrà a posto. ;)

18.4.24

In tutte le salse!

Certo, sono trasferimenti d'immagine sempre dello stesso soggetto...però non sono stati fatti tutti nello stesso modo! ;) Qui, ad esempio, ho usato per il printing una fotocopia con doppio toner, prima con il blu e poi (sempre la stessa fotocopia!) con il nero:

Ancora una fotocopia con doppio toner, stampata prima con il ciano e poi con il nero:

Qui invece ho usato direttamente la pagina di rivista su cui ho trovato l'immagine, stampandola con il marrone:

Sono tutti lavori di tre anni fa, quelli che vi ripropongo oggi per il ThrowBack Thursday: a parte l'ultimo, che presenta qualche imperfezione, mi danno ancora qualche soddisfazione. :)

17.4.24

Una casa su Urano?

No, anche se è tutto verde, è un ambiente nostrano!

In effetti mi sono resa conto che quando eseguo dei trasferimenti d'immagine di paesaggi urbani, tendo ad utilizzare prevalentemente queste tonalità di colore...un'inconscia aspirazione ecologista?! :)

16.4.24

Non si può proprio dire...

...che a questa ragazza manchi una rotella! :))

Scherzi a parte non ricordo assolutamente da dove arrivi quella specie d'ingranaggio in cartoncino nero...me lo sono trovato sul tavolo mentre lavoravo a questa pagina, mi è piaciuto e l'ho utilizzato seduta stante! ;)

15.4.24

Gli stracciopennelli

Ovvero i pennelli fai-da-me realizzati con gli stracci-spugna da cucina, che avevo già utilizzato in passato per creare sfondi su pagine di scrapbooking e che ho ripreso in mano per testarli sul gel plate. Il risultato? Eccolo:

Come si realizzano e come si usano gli stracciopennelli? Vi basterà guardare il video* per scoprirlo:

Se questi sfondi vi piacciono ma non intendete fabbricarveli in proprio, avrete la possibilità di scaricarli già fatti, vi basterà cliccare sulle immagini sottostanti per aprire le relative pagine di download! ;)

download

download

*Se la visione non è ottimale sullo smartphone, probabilmente basterà impostare per il blog Visualizza versione WEB e tutto andrà a posto. ;)

14.4.24

Notte senza fine

Una serie di omicidi con un solo elemento in comune: a tutte le vittime è stata tagliata ed asportata la testa. L'agente speciale Pendergast, chiamato a collaborare con il tenente D'Agosta per far luce sui delitti, riuscirà ad individuare il colpevole ma, per poterlo catturare, sarà costretto ad affrontarlo, all'interno di un edificio in rovina, in un lungo ed insidioso inseguimento...ben 39 pagine che si sarebbero sicuramente potute ridurre senza che la trama ne risentisse.

Autore: Douglas Preston- Lincoln Child
Casa editrice: Rizzoli
Pagine: 405
ISBN: 9788817109147

13.4.24

Primo piano in blu

Un trasferimento d'immagine riemerso dal passato: era troppo piccolo per entrare a far parte di un album A4, così l'ho recuperato come mini ritratto. ;)

La texture dello sfondo l'ho ottenuta con un centrino di plastica sul gel plate, poi ho incollato le strisce decorate sui contorni.

12.4.24

Che serietà!

Se avete anche voi in casa vecchie fotografie color seppia dei vostri bisnonni, avrete sicuramente notato che quando venivano ritratti non ridevano mai...forse perchè l'evento di farsi fotografare era così raro da esigere un'adeguata compostezza! ;)

L'immagine che ho utilizzato per realizzare il transfer proveniva da una rivista di archeologia...e da che altro se no?! :)

11.4.24

Parole come texture

Così si può trasferire l'immagine di un articolo fingendo che il testo sia un elemento decorativo! ;)

Si tratta di un trasferimento d'immagine eseguito tre anni fa che vi ripropongo nel giorno del ThrowBack Thursday. ;)

10.4.24

Biondo tenace...

...al punto di aver resistito nel trasferimento d'immagine sorpendendomi piacevolmente:

Foglio di pulizia del rullo per lo sfondo e qualche striscia decorata con UniPosca.

9.4.24

Non ti piaccio?

Non ti piaccio? Accomodati pure insieme agli altri che aspettano che me ne importi qualcosa.

Il blu del transfer non attenua l'espressione aggressiva di questa ragazza...la frase sembra stata scritta proprio per lei!

Per accentuare l'insieme dark ho pensato che ci stesse bene qualche ragnatela:

Il testo l'ho scritto in parte col pennello e in parte con la penna gel, evidenziandone i contorni con la matita viola:

8.4.24

Disturbo per gli occhi!

Tra l'abito a pois e le superfici riflettenti c'è il rischio di confondere la vista!

Ed ecco il trasferimento d'immagine documentato in un video*:

*Se la visione non è ottimale sullo smartphone, probabilmente basterà impostare per il blog Visualizza versione WEB e tutto andrà a posto. ;)

7.4.24

Riccioli al cioccolato

Dolcetti facilissimi da preparare, carini da vedere e, soprattutto, buonissimi da gustare. :)

Gli ingredienti:
- 1 confezione di Pasta Sfoglia rettangolare
- 200 gr. di Crema al Cioccolato

La preparazione:
- Srotolo la pasta sfoglia sul piano del tavolo e con il mattarello la rendo più sottile:


- Con un coltello divido il rettangolo di pasta sfoglia in 8 triangolini:

- Su ogni triangolo spalmo una cucchiaiata di crema al cioccolato:

- Arrotolo il triangolo su sè stesso iniziando dal lato più lungo:

- Finito di arrotolarlo, ne ripiego le estremità verso l'interno a formare il ricciolo:

- Preparo così tutti gli 8 riccioli e li dispongo su una teglia rivestita di carta da forno infarinata:

- Cuocio in forno a 180° per una mezz'ora, fino a che i riccioli sono gonfi e ben dorati:

Come avete visto, si tratta di una preparazione semplicissima che però consente di rivalutare il momento della colazione, troppo spesso, per questioni di tempo, affidato a biscotti e brioche di produzione industriale. :)

6.4.24

Sempre di corsa!

La silhouette della ragazza che corre mi sembra che sintetizzi in modo visuale lo stile della vita odierna! :) E qui di ragazze che corrono ve ne ho messe addirittura quattro!

Sono ottenute tutte in gel printing utilizzando una maschera fai-da-me, poi ho lavorato di stencils e di doodles per ottenere l'effetto finale.

La mia preferita è...no, non ve lo dico, non vorrei far torto alle altre tre! ;)

5.4.24

Il centauro sorridente

Più che sorridente sembra decisamente allegro...che abbia bevuto qualche bicchierino di troppo?! ;)

Ecco il video* della realizzazione di questo lavoro:

*Se la visione non è ottimale sullo smartphone, probabilmente basterà impostare per il blog Visualizza versione WEB e tutto andrà a posto. ;)

4.4.24

Testo decorativo?

In realtà ho lasciato il testo perchè...era praticamente impossibile cancellarlo senza danneggiare il resto! ;)

E' un trasferimento d'immagine da una pagina di rivista che ho effettuato più di tre anni fa e che vi ripropongo oggi in occasione del ThrowBack Thursday.